Castagnaccio toscano

Il castagnaccio toscano, è un tipico dolce autunnale a base di farina di castagne, uvetta, pinoli, rosmarino e un filo di olio nuovo. In origine, era un piatto povero fatto di ingredienti poco costosi perché molto presenti nei boschi e nelle campagne toscane. Oggi invece sono ingredienti piuttosto costosi, come la farina di castagne che deve essere di ottima qualità e i pinoli. Sembra che le origini di questo dolce risalgono al 1500 e che sia stato ideato da un certo Pilade da Lucca, all’inizio non era arricchito di uvetta e pinoli, la loro introduzione risale all’800 e si diffonde un po’ in tutta Italia. Come ogni ricetta tipica, segue la tradizione di famiglia e in casa mia si faceva così:

PREPARAZIONE E TEMPI DI COTTURA: Circa 60 minuti.

         INGREDIENTI: 
  •  500 gr di farina di castagne (di ottima qualità)
  •  550 ml di acqua 
  •  100 gr di pinoli
  •  120 gr di uvetta 
  •  1 rametto di rosmarino
  •  1 pizzico di sale 
  •  Olio extravergine di oliva q.b. 
  •  1 teglia da forno bassa
PROCEDIMENTO : 
In una zuppiera da cucina, inserire La farina di castagne   setacciata.
Aggiungere l’acqua e mescolare bene con una frusta da cucina fino a che l’impasto  non diventa cremoso. 
Aggiungere qualche foglia di rosmarino, i pinoli e l’uvetta lasciando da parte una piccola quantità per la superficie. 
Inserire l’impasto in una teglia circolare bassa, precedentemente unta con dell’olio extravergine di oliva. 
Livellare l’impasto e cospargere la superficie con il rimanente dei pinoli e uvetta, con qualche foglia di rosmarino e un filo di olio extravergine di oliva...come si dice in toscana “d’olio bono”.
Inserire in forno preriscaldato a 170° per circa 40 minuti. Tenere presente che sulla superficie si devono formare delle crepe dorate e croccanti. Per constatare la cottura si può fare la prova dello stecchino.
Io adoro accompagnarlo con un bicchiere di buon Vino Novello Toscano, oppure del Vinsanto.

Post più popolari