Straccetti di pollo agrodolci con germogli di soia


Un richiamo alla cucina orientale, adattato alla nostra tavola. 
Un secondo piatto gradevole al gusto ma anche alla vista. 
Semplice e veloce da servire in ogni occasione. 
 
PREPARAZIONE E TEMPI DI COTTURA: 
Preparazione: 60 minuti per la marinatura 30 minuti di preparazione. 
4 porzioni. 

INGREDIENTI: 
    • 2 petti di pollo interi. 
    • 1 limone. 
    • mezzo bicchiere di vino bianco. 
    • 3 cucchiai di sciroppo d’acero. 
    • 100 gr di germogli di soia. 
    • Sale e pepe q.b. 
    • Farina q.b. 
    • Olio extravergine di oliva q.b.

PROCEDIMENTO: 
Pulire i petti di pollo privandoli dell’ossicino a forcella centrale, tagliare con un coltello da cucina affilato prima a metà e poi a striscette di circa 2-3 cm. 
Grattugiare la scorza del limone e spremere il succo, inserire insieme al mezzo bicchiere di vino bianco e lo sciroppo d’acero in un recipiente. 
Inserire gli straccetti di pollo mescolare bene e sistemarli per circa un ora in fusione in frigorifero. 
Togliere gli straccetti dal recipiente, passarli nella farina e inserirli in un tegame antiaderente con olio extravergine di oliva. 
Far rosolare 4-5 minuti su tutte le parti e aggiungere il liquido di marinatura. Aggiungere i germogli di soia, coprire con un coperchio e mescolando spesso portare a cottura per circa 15 minuti a fuoco medio facendo attenzione che non ritiri troppo il sughetto che si forma. 
Aggiungere sale e pepe a fine cottura in modo che la carne rimanga più tenera.

Post più popolari