lunedì 8 aprile 2024

Torta salata con salmone affumicato salsa di funghi mozzarella e carciofini


Le torte salate sono facili da preparare e offrono una varietà di sapori e consistenze, possono essere servite come antipasto, piatto unico o per un pranzo veloce.
Questa è una variante appetitosa facilissima da preparare.

PREPARAZIONE E TEMPI DI COTTURA: 
30 minuti circa. 


INGREDIENTI: 
    • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda.
    • 200 gr di salmone affumicato.
    • 180 gr di salsa di funghi.
    • 200 gr di mozzarella per pizza.
    • 180 gr di carciofini sott'olio.
PROCEDIMENTO: 
In una teglia rotonda da forno inserire la pasta sfoglia, bucherellarla con una forchetta, inserire per primo lo strato di salmone affumicato, poi la salsa di funghi, la mozzarella tritata e i carciofini sott'olio ben scolati.
Cuocere in forno a 170° per circa 30 minuti.

Bruschette di melanzane


Un piatto semplice da realizzare, perfetto per accompagnare secondi piatti di carne o pesce, o da gustare come antipasto sfizioso.

PREPARAZIONE E TEMPI DI COTTURA: 
90 minuti circa. 
4 porzioni. 

INGREDIENTI: 
    • 2 melanzane.
    • Sale grosso.
    • 1 mazzetto di prezzemolo.
    • 3 spicchi d'aglio.
    • 1 peperoncino.
    • 2 cucchiai di capperi.
    • 4 pomodori.
    • 3 o 4 rametti di origano.
    • Sale fino.
    • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

PROCEDIMENTO: 
Pulire le melanzane, tagliarle a fette di un centimetro inserirle a strati in uno scolapasta con il sale grosso, coprirle con un piatto appoggiandovi sopra un peso e lasciarle per circa un ora.
Nel frattempo con tagliere e mezzaluna preparare un trito di aglio prezzemolo e peperoncino, poi tritare i capperi e dopo anche i pomodori a pezzetti un po' più grossolani.
Riunire il tutto, inserire in un recipiente aggiungendo anche l'origano, un filo d'olio extravergine di oliva e il sale, mescolare e lasciare insaporire in frigorifero.
Sciacquare le melanzane sotto l'acqua, asciugarle bene e tenerle per circa 15 minuti stese su un canovaccio.
Preparare una teglia con carta da forno, poggiarvi le melanzane e inserirle in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
A fine cottura adagiare le melanzane su un piatto da portata e spennellare su entrambi i lati con dell''olio extravergine di oliva.
Aggiungere il preparato di pomodori sulla superficie e aggiustare di sale se occorre.

domenica 7 aprile 2024

Ossibuchi di tacchino con carote


Un secondo piatto perfetto, gli ossibuchi di tacchino con carote sono un'alternativa leggera, veloce e gustosa ai classici ossibuchi di vitello. 
La carne di tacchino, tenera e magra, si sposa perfettamente con il sapore dolce delle carote, creando un piatto armonioso e completo.

PREPARAZIONE E TEMPI DI COTTURA: 
Preparazione: 60 minuti.
4 porzioni. 

INGREDIENTI: 
    • 8 ossibuchi di tacchino.
    • 1 kg di carote.
    • 1 dado di carne.
    • 1 dado vegetale.
    • 1 mazzetto di prezzemolo.
    • 2 spicchi d'aglio.
    • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.
    • Sale e pepe.

PROCEDIMENTO: 
Insaporire la carne con sale e pepe, rosolare su entrambi i lati in un tegame con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.
Aggiungere dopo qualche minuto un dado di carne sciolto in circa 200 ml di acqua e lasciar cuocere per circa 20 minuti,
Togliere gli ossibuchi dal tegame e conservarli in un recipiente.
Pulire e tagliare le carote a rondelle di circa un centimetro e mezzo, inserirle nel tegame con un pizzico di sale e pepe, un dado vegetale e un bicchiere d'acqua.
Cuocere per circa 10 minuti e riunire gli ossibuchi.
continuare la cottura per altri 20 minuti circa e aggiungere un tritato di prezzemolo e aglio.
Abbassare il fioco e cuocere per altri 5 minuti rigirando la carne in modo che i sapori si uniscano.

sabato 30 marzo 2024

Linguine con mazzancolle cozze e bottarga


Premetto che per velocizzare i tempi e consumare alcuni ingredienti che avevo nel congelatore, ho preparato questo primo piatto con del pesce congelato sicuramente se userete pesce fresco il risultato sarà senza dubbio migliore.

PREPARAZIONE E TEMPI DI COTTURA: 
30 minuti circa. 
4 porzioni. 

INGREDIENTI:
    • 300 gr di linguine.
    • 500 gr di mazzancolle.
    • 500 gr di cozze già sgusciate.
    • Un mazzetto di prezzemolo.
    • 1/2 bicchiere di vino bianco.
    • 20 gr di bottarga di muggine.
    • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.
    • Sale e pepe.
    • 2 spicchi d'aglio.

PROCEDIMENTO: 
In un tegame antiaderente con olio extravergine di oliva soffriggere i 2 spicchi d'aglio interi.
Inserire le cozze e le mazzancolle pulite, sale e pepe e rosolare per circa cinque minuti a fuoco medio.
Aggiungere il mezzo bicchiere di vino bianco e farlo sfumare, quasi a fine unire il prezzemolo tritato e togliere gli spicchi d'aglio.
Cuocere le linguine portandole circa a metà cottura e con un forchettone da cucina toglierle passandole nel tegame con il composto. 
Finire di cuocere aggiungendo acqua di cottura, a fine aggiungere la bottarga e mescolare.

giovedì 21 marzo 2024

Spiedini arrosto alla toscana



Sono un piatto tipico della tradizione culinaria toscana.
In questa versione non ho messo i fegatelli, ma nell’originale ci andrebbero messi anche quelli.
E’ il tipico arrosto che si usa fare anche con la cacciagione di “uccellini” e il suo sapore diventa imbattibile se cucinato nel forno a legna. 
In casa mia madre lo preparava spesso, era il cosiddetto arrosto della domenica.

PREPARAZIONE E TEMPI DI COTTURA: 
120 minuti circa.
4 persone.

INGREDIENTI: 
Per 3 spiedini. 
    • 400 gr di lonza o pesce di maiale 
    • 3 sovracosce di pollo. 
    • 3 salsicce toscane. 
    • Salvia (abbondante).
    • Sale e pepe.
    • 3 spiedini metallici. 
    • 2 filoncini medi. 
    • 6 ramaioli di brodo di carne. 
    • Olio extravergine di oliva.
PROCEDIMENTO: 
Iniziare a preparare tutti gli ingredienti quindi, tagliare a fette di circa 3 cm i filoncini, meglio se del giorno prima tenete presente che la versione originale sarebbe con pane raffermo toscano cotto a legna, dividere in due le salsicce, dividere in due le sovracosce di pollo e dividere in 6 bocconcini il maiale. 
In un recipiente mischiare del sale e del pepe e insaporire la carne, naturalmente non le salsicce che sono molto saporite di suo. 
Iniziare a riempire lo spiedino con un “cantuccio”, una foglia di salvia, una mezza salsiccia, una foglia di salvia, una fetta di pane, una foglia di salvia, un pezzo di pollo, una foglia di salvia, una fetta di pane, una foglia di salvia, un pezzo di maiale e così via. 
In ogni spiedino dovranno esserci doppi ingredienti, all’estremità per tenere fermo il tutto usare un “cantuccio” di pane e considerando che in due filoncini ce ne sono quattro, due possiamo ricavarli da una fetta tagliata più spessa e poi a metà oppure usando una mezza patata con la buccia.
Preparare una teglia da forno con carta apposita, ungere il fondo con olio extravergine di oliva, inserirvi gli spiedini e con un filo d’olio spennellare anche la superficie con un pennello da cucina.
Mettere nel forno statico preriscaldato a 170°e quando inizierà a imbiondire sia il pane che la carne, irrorare con almeno 2 ramaioli di brodo ogni spiedino.
A metà cottura girare gli spiedini sull’altro lato e finire di cuocere fino alla doratura. 

Post popolari